Categoria: Riflessioni

  • Il Web 2.0 è un bastardo

    Scrive Jennifer Egan nell’ultimo capitolo del suo romanzo Il tempo è un bastardo (Roma, Minimum Fax, 2011): Ora che gli starfish, i microportatili per bambini erano diventati onnipresenti, qualunque bambino era in grado di scaricare musica puntando semplicemente un dito.

    La versione originale dell’articolo Il Web 2.0 è un bastardo è pubblicata su Infolet.