Schwarzenegger come esperienza porno

L’importanza (per così dire) seminale di Terminator 2